Firenze in diretta
Firenze, Giovedì 22 Agosto 2019 - ore 11:39
 
STOP AI BIVACCHI IN VIA DEI NERI
STOP AI BIVACCHI IN VIA DEI NERI
Torna l´ordinanza anti-panino

Da oggi in via dei Neri, nel Piazzale degli Uffizi, in piazza del Grano e in via della Ninna, fino al 15 settembre 2019 - fra le ore 12 e le ore 15, e fra le ore 18 e le ore 22 - sarà vietato consumare alimenti soffermandosi e trattenendosi, anche singolarmente, sui marciapiedi, sulle soglie di negozi e abitazioni e sulle carreggiate. Lo prevede un’ordinanza del sindaco Dario Nardella sulle misure di prevenzione e tutela della vivibilità e del decoro di via dei Neri e aree limitrofe. A controllarne l’applicazione sarà la Polizia municipale. La violazione dell’ordinanza è punita con il pagamento di una sanzione amministrativa da 150 a 500 euro.

Gli esercenti dovranno esporre ben visibile alla propria clientela l’apposita grafica realizzata dal Comune che sintetizza i contenuti dell’ordinanza, in italiano e inglese. Nell’ordinanza si ricorda che in via dei Neri operano alcune attività di somministrazione di alimenti e bevande con asporto e che con l’inizio della stagione primaverile, soprattutto negli orari dei pasti, i clienti “hanno iniziato a fermarsi all’esterno delle stesse ed a consumare gli alimenti, invadendo, in particolare, i marciapiedi nonché le soglie di negozi e abitazioni dando luogo ad una situazione lesiva del decoro e della vivibilità dell’area, anche alla luce del valore di particolare pregio della stessa che è sita all’interno dell’area Unesco”.

Considerato che con la primavera e l’arrivo del periodo pasquale ed i ponti del 25 aprile e primo maggio è prevedibile un forte incremento degli esercizi di somministrazione presenti, riproponendo le stesse problematiche, al fine di garantire il decoro e la vivibilità dell’area di via dei Neri si rende necessario imporre il divieto di consumare alimenti soffermandosi e trattenendosi, anche singolarmente, sui marciapiedi e sulle soglie di negozi e abitazioni e sulla carreggiata; inoltre al fine di prevenire che il citato fenomeno si sposti in aree adiacenti e, in particolare, nello spazio antistante la Galleria degli Uffizi e Palazzo Vecchio, ovvero il Piazzale degli Uffizi e Piazza del Grano, e in via della Ninna, si rende necessario estendere il divieto, in funzione preventiva, anche alle suddette aree, tutte pedonali”.


19/04/19

  Bookmark and Share
 
Altre notizie
Leggi altri articoli
INFERMIERA AGGREDITA A SOLLICCIANO
 
INFERMIERA AGGREDITA A SOLLICCIANO
Ha avuto una prognosi di 10 giorni

Un´infermiera è stata aggredita nel carcere di Sollicciano e a darne notizia, alcuni giorn ...

E´ MORTA GIOVANNA MAGGIANI CHELLI
 
E´ MORTA GIOVANNA MAGGIANI CHELLI
Presidente dell´associazione vittime dei Georgofili

Giovanna Maggiani Chelli è morta la notte scorsa, dopo una lunga malattia, nella sua casa ...

BIMBO DI 2 ANNI CADE DA UNA FINESTRA
 
BIMBO DI 2 ANNI CADE DA UNA FINESTRA
E´ ricoverato in gravi condizioni al Meyer

Un bambino di due anni e mezzo è ricoverato in gravi condizioni al Meyer dopo essere cadut ...

CHIUSURA DEL PARCO DEL NETO
 
CHIUSURA DEL PARCO DEL NETO
Nuovo sopralluogo

Questa mattina il personale dell´area Ambiente e Viabilità del Comune di Calenzano insieme ...

MAIALE THAILANDESE A SPASSO PER L´ISOLOTTO
 
MAIALE THAILANDESE A SPASSO PER L´ISOLOTTO
La municipale lo riporta a casa

Sono rimasti a dir poco sorpresi questa mattina gli agenti della Polizia Municipale del distaccam ...

 
 
I NOSTRI AMICI A 4 ZAMPE
Aiutiamo a cercare casa agli animali in difficoltà. E siamo a disposizione per le segnalazioni di quelli scomparsi.
 
CUCINIAMO INSIEME
Volete preparare un piatto sfizioso fatto in casa? Date un´occhiata alle ricette di Mamma Pina.
 
DI CHE VIA SEI?
Sapete a chi è intitolata la via dove abitate? Un altro modo per conoscere la città.
 
CURIOSITA´ D´ALTRI TEMPI
Un viaggio nella storia della città che ci porterà a nuove scoperte.
 
 
 
scrivi al direttore
 
 
Meteo Toscana
 

 

     
Bookmark and Share  

Testata Giornalistica, Autorizzazione del Tribunale di Firenze n. 5946 del 18 febbraio 2014.
Tutti i diritti riservati all'editore: Viola Srl semplificata - in liquidazione - P.I. 06357850483 sede via Cecioni 123, 50036 Pratolino, Firenze.