Firenze in diretta
Firenze, Lunedì 25 Gennaio 2021 - ore 14:47
 
FIORENTINA-LECCE 0-1
FIORENTINA-LECCE 0-1
Infortunio a Ribery

La Fiorentina scende in campo, nell´importantissima partita casalinga contro il Lecce, con Dragowski in porta; Caceres, Ceccherini e Milenkovic in difesa; Dalbert, Castrovilli, Badelj, Pulgar e Lirola a centrocampo; Vlahovic e Ribery in attacco. Chiesa non è stato convocato per i soliti problemi fisici.

Pronti via e i viola sono subito aggressivi costringendo il Lecce ad arretrare nella propria area di rigore grazie alle incursioni di Lirola e Castrovilli.

Il primo tiro in porta arriva al 4´ da Milenkovic che chiama Gabriel alla deviazione in angolo. All´11´ è Lirola ad andare vicino al vantaggio con un tiro angolato che esce di pochissimo a lato.

Al 13´ gran cross di Lirola, velo di Ribery con Vlahovic che a pochi passi dalla porta si vede respingere la conclusione da Lucioni.

Al 39´ si rivede la Fiorentina sotto porta con un altro lancio di Lirola stavolta per la testa di Dalbert, ma l´ex Inter non trova lo specchio della porta.

Al 43´ arriva la prima occasione per il Lecce. Petriccioli su punizione costringe Dragowski alla deviazione.

Ribery subisce un bruttissimo fallo da Tachsidis ed esce zoppicando dal campo, senza che l´avversario sia neanche ammonito. Sull´operato dell´arbitro pesa anche un´entrata dubbia di Caceres su Farias che poteva essere rigore.

Il secondo tempo ricomincia con Boateng in campo al posto proprio di Ribery. E al 4´ il Lecce passa in vantaggio con un colpo di testa sottomisura di Lamantia.

Passano tre minuti e Gabriel fa un miracolo togliendo dalla porta una conclusione di testa da pochi passi di Vlahovic. Al 9´ è ancora il portiere del Lecce a levare a Vlahovic la gioia del gol. Ci prova anche Milenkovic su calcio d´angolo, ma la palla finsce fuori.

Montella sostituisce Lirola con Ghezzal per cercare di agguantare il pareggio.

Al 26´ Vlahovic si mangia un gol fatto sparando sopra la traversa un preciso passaggio di Dalbert. A questo punto Montella le prova tutte e butta dentro anche Pedro per Badelj.

La Fiorentina è in stato confusionale, attacca senza mai rendersi veramente pericolosa e in difesa anche Dragowski si avventura in due giocate con i piedi che fanno venire i brividi.

Al 44´ Ceccherini si fa rubare palla da Babacar, ma l´ex viola è ipnotizzato da Dragowski e gli tira il pallone addosso.

La partita finisce in un diluvio di fischi per una squadra che non sa più trovare neanche la via del gol e soprattutto che ha perso le ultime tre partite contro Cagliari, Verona e Lecce.

Montella non può certo stare tranquillo, ma neanche i tifosi viola visto lo stato della squadra e l´infortunio di RIbery.

Sara Aldobrandi


30/11/19

  Bookmark and Share
 
Altre notizie
Leggi altri articoli
PRIORITA´ ALLA RISTRUTTURAZIONE DEL FRANCHI
 
PRIORITA´ ALLA RISTRUTTURAZIONE DEL FRANCHI
Accordo tra Giani, Nardella e Fossi

Il presidente della Regione, Giani, il sindaco di Firenze, Nardella e il sindaco di Campi Bisenzi ...

FIORENTINA - CROTONE 2-1
 
FIORENTINA - CROTONE 2-1
Bonaventura e Vlahovic portano i tre punti

La Fiorentina vince con il Crotone e conclude il girone d´andata a 21 punti, gli stessi del ...

PRANDELLI: VOLTIAMO PAGINA
 
PRANDELLI: VOLTIAMO PAGINA
Ribery ci farà vincere la partita

Cesare Prandelli illustra la gara che la Fiorentina disputerà domani contro il Crotone all ...

PRIMI ACQUISTI PER LA FIORENTINA
 
PRIMI ACQUISTI PER LA FIORENTINA
Arriva Kokorin e a giugno Maleh

Arrivano i primi acquisti del mercato di gennaio per la Fiorentina: Alexander Kokorin di professi ...

IL COMUNE RESTAURERA´ IL FRANCHI
 
IL COMUNE RESTAURERA´ IL FRANCHI
Nardella: ´Sarà un´opera tra le migliori al mondo´

Il sindaco di Firenze Dario Nardella ha annunciato in una conferenza stampa da Palazzo Vecchio il ...

 
 
I NOSTRI AMICI A 4 ZAMPE
Aiutiamo a cercare casa agli animali in difficoltà. E siamo a disposizione per le segnalazioni di quelli scomparsi.
 
CUCINIAMO INSIEME
Volete preparare un piatto sfizioso fatto in casa? Date un´occhiata alle ricette di Mamma Pina.
 
DI CHE VIA SEI?
Sapete a chi è intitolata la via dove abitate? Un altro modo per conoscere la città.
 
CURIOSITA´ D´ALTRI TEMPI
Un viaggio nella storia della città che ci porterà a nuove scoperte.
 
 
 
scrivi al direttore
 
 
Meteo Toscana
 

 

     
Bookmark and Share  

Testata Giornalistica, Autorizzazione del Tribunale di Firenze n. 5946 del 18 febbraio 2014.
Tutti i diritti riservati all'editore: Viola Srl semplificata - in liquidazione - P.I. 06357850483 sede via Cecioni 123, 50036 Pratolino, Firenze.