Firenze in diretta
Firenze, Venerdì 24 Gennaio 2020 - ore 00:43
 
PORTA SUD DEL BATTISTERO
PORTA SUD DEL BATTISTERO
Visibile nel Museo dell´Opera del Duomo

E’ terminato il restauro della più antica delle tre monumentali Porte in bronzo e oro del Battistero di Firenze, la Porta Sud, realizzata quasi 700 anni fa da Andrea Pisano, uno dei maggiori artisti del Trecento, discepolo e collaboratore di Giotto. Per la prima volta le tre Porte del Battistero, tra cui la celebre Porta del Paradiso, saranno visibili, dal 9 dicembre, una accanto all’altra nella Sala del Paradiso del Museo dell’Opera del Duomo. Uno spettacolo unico al mondo. L’intervento è stato possibile grazie all’Opera di Santa Maria del Fiore, di cui il Museo dell’Opera del Duomo fa parte, che ha finanziato con un milione e mezzo di euro il restauro, lo smontaggio, il trasporto e la collocazione nel museo. Con la Porta Sud si conclude un ciclo di restauri iniziato nel 1978, diretti ed eseguiti dall’Opificio delle Pietre Dure di Firenze, che ha riguardato le tre monumentali Porte del Battistero di Firenze a partire dalla Porta del Paradiso (1978 - 2012), la Porta Nord (2013 - 2015) e la Porta Sud (2016 - 2019).

Il restauro della più antica Porta del Battistero, durato tre anni, ha riportato alla luce la bellissima doratura non più visibile e allo stesso tempo ha recuperato i meravigliosi dettagli delle parti scultoree, realizzati con una cura talmente appassionata da farli sembrare una “preghiera”. Durante l’alluvione del 1966, la Porta fu gravemente danneggiata: l’anta destra quasi spaccata in due da una grave lesione trasversale, formatasi probabilmente su un difetto di fusione già esistente; alcune formelle caddero per terra e andò perduta una delle 48 teste leonine, trascinata forse via dalla violenta corrente dell’acqua.

La collocazione nel Museo dell’Opera del Duomo delle tre Porte del Battistero dopo il restauro, all’interno di grandi teche, si è resa necessaria per motivi conservativi. Sul Battistero gli originali sono stati sostituiti da copie realizzate dalla Galleria Frilli di Firenze, finanziate dall’Opera di Santa Maria del Fiore e per la Porta del Paradiso del mecenate Choichiro Motoyama e per la Porta Nord con il sostegno della Guild of the Dome Association.


06/12/19

  Bookmark and Share
 
Altre notizie
Leggi altri articoli
RESTAURATO IL TABERNACOLO DI SAN FELICE
 
RESTAURATO IL TABERNACOLO DI SAN FELICE
Grazie a Friends of Florence

E’ da poco terminato il restauro al Tabernacolo posto sul palazzo tra Piazza San Felice e P ...

CONTE A FIRENZE PER L´INAUGURAZIONE DELL´ANNO ACCADEMICO
 
CONTE A FIRENZE PER L´INAUGURAZIONE DELL´ANNO ACCADEMICO
´Faremo qui un museo della lingua italiana´

Il premier Giuseppe Conte è a Firenze oggi in occasione dell´inaugurazione dell&acut ...

GLI UFFIZI SPOPOLANO SU INSTAGRAM
 
GLI UFFIZI SPOPOLANO SU INSTAGRAM
Raggiunti 400 mila follower, sono il 1° museo italiano

Non si ferma l’avanzata delle Gallerie degli Uffizi su Instagram: dopo aver superato, nel m ...

APPUNTAMENTO SPECIALE AL TEATRO DEL MAGGIO
 
APPUNTAMENTO SPECIALE AL TEATRO DEL MAGGIO
Muti dirige la Chicago Symphony Orchestra

Uno dei più grandi direttori della scena mondiale, il maestro Riccardo Muti e una delle pi ...

ISTITUITO IL DANTEDI´
 
ISTITUITO IL DANTEDI´
Il 25 marzo sarà la giornata del Sommo Poeta

Il 25 marzo, da ora in poi, sarà la giornata dedicata a Dante Alighieri. A deciderlo &egra ...

 
 
I NOSTRI AMICI A 4 ZAMPE
Aiutiamo a cercare casa agli animali in difficoltà. E siamo a disposizione per le segnalazioni di quelli scomparsi.
 
CUCINIAMO INSIEME
Volete preparare un piatto sfizioso fatto in casa? Date un´occhiata alle ricette di Mamma Pina.
 
DI CHE VIA SEI?
Sapete a chi è intitolata la via dove abitate? Un altro modo per conoscere la città.
 
CURIOSITA´ D´ALTRI TEMPI
Un viaggio nella storia della città che ci porterà a nuove scoperte.
 
 
 
scrivi al direttore
 
 
Meteo Toscana
 

 

     
Bookmark and Share  

Testata Giornalistica, Autorizzazione del Tribunale di Firenze n. 5946 del 18 febbraio 2014.
Tutti i diritti riservati all'editore: Viola Srl semplificata - in liquidazione - P.I. 06357850483 sede via Cecioni 123, 50036 Pratolino, Firenze.