Firenze in diretta
Firenze, Venerdì 24 Gennaio 2020 - ore 01:02
 
NUOVO PARCO IN VIA CONFALONIERI
NUOVO PARCO IN VIA CONFALONIERI
I vecchi capannoni saranno abbattuti

I vecchi capannoni abbandonati di via Confalonieri, nella parte a nord del centro città, saranno abbattuti per far posto a un nuovo parco pubblico. Una parte della superficie sarà ‘trasferita’ al Gignoro con destinazione residenziale, parcheggi e verde, come previsto dal meccanismo del cosiddetto ‘atterraggio’ contenuto nel regolamento urbanistico. È quanto prevede la delibera di adozione del piano di recupero presentata dall’assessore all’Urbanistica e all’Ambiente Cecilia Del Re, che ha avuto il via libera della giunta di Palazzo Vecchio.

“Utilizziamo un meccanismo previsto dal regolamento urbanistico – ha spiegato l’assessore Del Re - che ci consente di intervenire eliminando situazioni di abbandono urbano e di aumentare al tempo stesso le strutture in aree della città che ne sono carenti, in particolare parcheggi e verde pubblico. Nascerà così un nuovo parco pubblico in via Confalonieri, dove saranno demoliti i capannoni fatiscenti e abbandonati da anni; mentre al Gignoro troverà spazio la residenza con parcheggi e verde. Un’operazione coerente con il nostro piano strutturale a volumi zero”.

L’area Confalonieri, inserita nel regolamento urbanistico, è adiacente al torrente Mugnone ed è costituita da un complesso edilizio (capannoni e tettoie di ex magazzini artigianali) abbandonato e del tutto incongruo rispetto al contesto circostante: per questo se ne prevede la completa demolizione con il trasferimento della superficie, in modo da lasciare l’area libera e trasformarla in verde pubblico. Le aree lungo via del Gignoro, via Vamba, via Novelli e via Rondinella, invece, risultano adatte in parte per il cosiddetto ‘atterraggio’ (ovvero il trasferimento) della superficie eliminata dall’area Confalonieri e in parte per la realizzazione di verde e parcheggi pubblici nelle zone incolte e libere da edifici. Dopo l’accordo tra i rispettivi proprietari, è stata attivata la procedura per attuare le previsioni del regolamento urbanistico per le aree Confalonieri e Gignoro.

La trasformazione prevede la demolizione totale dell’intero complesso immobiliare di via Confalonieri senza ricostruzione in loco con il trasferimento della superficie nell’area Gignoro e la sua successiva cessione al Comune di Firenze, dopo la bonifica del sito. Sarà l’Amministrazione comunale, a trasformare quest’area in uno spazio verde attrezzato facilmente accessibile da via Confalonieri e in modo da rendere più agevole alla collettività il percorso limitrofo al torrente Mugnone. Le aree individuate dalla scheda Gignoro sono invece inserite in una zona periferica a est dal centro città e si sono ad oggi completamente non edificate. Il piano di recupero prevede la realizzazione di un nuovo edificio ad uso residenziale per complessivi 1.200 mq e un massimo di quattro piani fuori terra, con parcheggio interrato e area a verde privato.


07/12/19

  Bookmark and Share
 
Altre notizie
Leggi altri articoli
CENTRO MANUTENZIONE AIR DOLOMITI
 
CENTRO MANUTENZIONE AIR DOLOMITI
Aprirà a Peretola a primavera

Air Dolomiti, Compagnia aerea italiana del Gruppo Lufthansa, annuncia di aver vinto il bando di G ...

RIVOLUZIONE DELLA SOSTA
 
RIVOLUZIONE DELLA SOSTA
I residenti potranno parcheggiare nelle strisce blu

Il sindaco Nardella ieri in consiglio comunale ha annunciato la riorganizzazione della sosta in z ...

ALTRE 13 PIETRE DŽINCIAMPO
 
ALTRE 13 PIETRE DŽINCIAMPO
Saranno installate giovedì

Firenze accoglie nuove pietre d’inciampo dell’artista tedesco Gunter Demnig. Gioved&i ...

COMPLESSO DI VIA D´ANNUNZIO
 
COMPLESSO DI VIA D´ANNUNZIO
Nuova vita con 40 unità abitative

Un complesso immobiliare in gran parte abbandonato che ora torna a nuova vita. È la strutt ...

RIMOSSI 75 TRA RELITTI E BICI
 
RIMOSSI 75 TRA RELITTI E BICI
Martedì 28 gennaio il prossimo appuntamento

Oggi prima puntata dell’operazione “rastrelliere pulite” nel Quartiere 1, per l ...

 
 
I NOSTRI AMICI A 4 ZAMPE
Aiutiamo a cercare casa agli animali in difficoltà. E siamo a disposizione per le segnalazioni di quelli scomparsi.
 
CUCINIAMO INSIEME
Volete preparare un piatto sfizioso fatto in casa? Date unŽocchiata alle ricette di Mamma Pina.
 
DI CHE VIA SEI?
Sapete a chi è intitolata la via dove abitate? Un altro modo per conoscere la città.
 
CURIOSITAŽ DŽALTRI TEMPI
Un viaggio nella storia della città che ci porterà a nuove scoperte.
 
 
 
scrivi al direttore
 
 
Meteo Toscana
 

 

     
Bookmark and Share  

Testata Giornalistica, Autorizzazione del Tribunale di Firenze n. 5946 del 18 febbraio 2014.
Tutti i diritti riservati all'editore: Viola Srl semplificata - in liquidazione - P.I. 06357850483 sede via Cecioni 123, 50036 Pratolino, Firenze.