Firenze in diretta
Firenze, Sabato 23 Ottobre 2021 - ore 04:33
 
RISCHIO SOSPENSIONE PER 130 MEDICI
RISCHIO SOSPENSIONE PER 130 MEDICI
Non in regola con la vaccinazione anti-covid

“Ci sono 130 richieste di sospensione al vaglio. La necessità di controllo nasce dal fatto che molti medici (giovani colleghi specializzandi in altre regioni o che lavorano all’estero) si sono vaccinati da tempo in altre regioni, ma purtroppo i sistemi informatici non comunicano fra loro e bisogna accertarsi anche della lettura delle pec. Nei prossimi giorni tuttavia dovrebbero essere inviate un centinaio di sospensioni ad altrettanti professionisti per inosservanza all’obbligo vaccinale”. E’ quanto dichiara il presidente dell’Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri della provincia di Firenze, Pietro Dattolo.

“Non siamo molto sorpresi dal numero di nostri iscritti che ancora non hanno provveduto a vaccinarsi – aggiunge Dattolo - tuttavia nel nostro Ordine, che fra Firenze e provincia conta oltre 10 mila iscritti, la quota dei non vaccinati rimane ancora molto contenuta. Riteniamo che, salvo situazioni da verificare, il rifiuto della vaccinazione sia una grave irresponsabilità, ancora più pesante se riguarda professioni sanitarie. La sospensione ha inoltre ripercussioni sullo svolgimento di prestazioni o mansioni che implicano contatti interpersonali”.

La comunicazione di accertamento dell’inosservanza dell’obbligo vaccinale sarà inviata a mezzo pec (posta elettronica certificata), a coloro che sono iscritti agli albi professionali. Inoltre si procederà con l’accertamento per chi non è in possesso di posta certificata, personale, e non appartiene quindi a nessun ordine professionale, come gli Oss. L’iter inoltre dovrà tener conto anche delle tempistiche necessarie a svolgere le dovute attività di ufficio.

“Ci appelliamo a coloro che ancora non si sono vaccinati a provvedere al più presto - continua Dattolo - anche in vista della somministrazione della terza dose già iniziate in Toscana per alcune categorie di pazienti. La situazione è molto incerta per la sanità toscana: se manca il personale diventa difficile garantire i servizi essenziali. Tuttavia molte sospensioni dovrebbero riguardare liberi professionisti o pensionati. Pochissime ad oggi sono le sospensioni di ospedalieri e di MMG, di conseguenza confidiamo che il servizio pubblico possa continuare a svolgersi regolarmente senza particolari criticità. Ci auguriamo inoltre che, prossimamente, si destini la terza dose a sempre più categorie valutate a rischio o chi, come il personale sanitario, vive ogni giorno accanto a pazienti fragili”.

Molto netto il commento di Federico Gelli, presidente della Fondazione Italia in Salute: "L´atteggiamento dei medici no vax che in piena pandemia minano quotidianamente la campagna vaccinale con dichiarazioni allarmistiche prive di ogni fondamento scientifico sulla presunta pericolosità dei vaccini e sull´esistenza di cure domiciliari infallibili contro il Covid non può più essere tollerata. Il Governo acceleri sulla nomina del nuovo Comitato centrale esercenti professioni sanitarie in modo da rendere esecutive le sanzioni che gli Ordini comminano a questi professionisti, ma si adoperi anche in Parlamento per approvare interventi normativi più efficaci. Più che sull´obbligo del green pass ai fini del mantenimento dell´iscrizione agli Albi delle professioni sanitarie, punterei ad inserire l´obbligo vaccinale per permettere l´iscrizione agli stessi Albi. Sostanzialmente, senza vaccino contro il Covid non deve essere possibile l´iscrizione all´Albo".

"Inoltre, estenderei la misura anche come requisito per l’idoneità al servizio impedendo ai no vax di poter lavorare a contatto con le persone. E´ ora di applicare la tolleranza zero verso queste persone che con le loro fake news mettono a rischio la salute delle persone", conclude Gelli.


21/09/21

  Bookmark and Share
 
Altre notizie
Leggi altri articoli
AGGRESSIONE AI POLIZIOTTI
 
AGGRESSIONE AI POLIZIOTTI
Identificati altri due responsabili

Continuano le indagini della Polizia di Stato per identificare tutti i responsabili dell’ag ...

PRESO PENDOLARE DEL FURTO
 
PRESO PENDOLARE DEL FURTO
Laziale ha commesso tre effrazioni a Firenze

Ieri mattina la Squadra Mobile di Firenze ha dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia ca ...

URTA UN MOTORINO E SCAPPA
 
URTA UN MOTORINO E SCAPPA
Identificato pirata della strada

Ancora un pirata della strada rintracciato dalla Polizia Municipale. Si tratta di un automobilist ...

COCAINA NEL MURO DI UNA VILLA
 
COCAINA NEL MURO DI UNA VILLA
Arrestato spacciatore

Continuano gli interventi contro lo spaccio della Polizia Municipale. L’ultimo in ordine di ...

224 NUOVI POSITIVI AL CORONAVIRUS
 
224 NUOVI POSITIVI AL CORONAVIRUS
Oltre 5 milioni e 700 mila vaccini somministrati

Sono 224 ion più rispetto a ieri i casi di positività al Coronavirus registrati og ...

 
 
I NOSTRI AMICI A 4 ZAMPE
Aiutiamo a cercare casa agli animali in difficoltà. E siamo a disposizione per le segnalazioni di quelli scomparsi.
 
CUCINIAMO INSIEME
Volete preparare un piatto sfizioso fatto in casa? Date un´occhiata alle ricette di Mamma Pina.
 
DI CHE VIA SEI?
Sapete a chi è intitolata la via dove abitate? Un altro modo per conoscere la città.
 
CURIOSITA´ D´ALTRI TEMPI
Un viaggio nella storia della città che ci porterà a nuove scoperte.
 
 
 
scrivi al direttore
 
 
Meteo Toscana
 

 

     
Bookmark and Share  

Testata Giornalistica, Autorizzazione del Tribunale di Firenze n. 5946 del 18 febbraio 2014.
Tutti i diritti riservati all'editore: Viola Srl semplificata - in liquidazione - P.I. 06357850483 sede via Cecioni 123, 50036 Pratolino, Firenze.