Firenze in diretta
Firenze, Venerdì 20 Maggio 2022 - ore 02:22
 
PONTE TRA SIGNA E LASTRA
PONTE TRA SIGNA E LASTRA
Via libera alla realizzazione

C’è il via libera al ponte fra Signa e Lastra a Signa e c’è la volontà corale da parte dei sindaci del territorio alla sua realizzazione. Il punto è stato fatto stamani dal presidente della Regione Eugenio Giani che ha trovato le risorse: “nell’interlocuzione che ho avuto con il ministro Giovannini – spiega Giani- abbiamo impostato le cose perché vi fosse nel fondo di sviluppo e coesione, un ulteriore fondo dedicato proprio ad integrare ciò che non può essere fatto attraverso il piano di ripresa e resilienza, con l’impegno di 49,9 milioni. A questo si aggiunge tutto il lavoro di risanamento di quell’area che dal parco dei Renai arriva a quell’area ambientalmente sostenibile di Lastra a Signa fino all’Arno”.

 

Giani, che stamani era insieme alla sindaca di Lastra Angela Bagni, al sindaco di Signa Giampiero Fossi, al vice sindaco di Scandicci Andrea Giorgi e all’assessore all’ambiente e alla viabilità di Campi Bisenzio Riccardo Nucciotti, ha ricordato anche il rilascio del provvedimento autorizzatorio unico regionale (Paur) da parte della conferenza di servizi relativo alla pronuncia di compatibilità ambientale per la realizzazione appunto del nuovo ponte sull’Arno e relativi collegamenti viari tra lo svincolo della Fi-Pi-Li di Lastra a Signa e Signa.

Presente anche l’assessora all’ambiente Monia Monni che ha ribadito “l’importanza strategica dell’opera per il territorio”, del direttore del settore mobilità, ifrastrutture e trasporto pubblico della Regione Enrico Becattini e il rup (responsabile unico del procedimento) Antonio De Crescenzo

“Siamo ad una svolta determinante – ha aggiunto l’assessore alle infrastrutture Stefano Baccelli- che ci consente di andare a gara, nella forma dell’appalto integrato, con un progetto redatto e vagliato nel corso della procedura di valutazione degli impatti ambientali”.

 

Giani ha ribadito come l’opera sia strategica non soltanto per l’area delle Signe e la Piana fiorentina, ma per tutto il sistema infrastrutturale della Toscana centrale. Migliorerà la sicurezza della circolazione e la fluidità del traffico in un progetto di riqualificazione complessiva, di miglioramento della competitività e della resilienza del territorio della Piana fiorentina”

Pensato in accordo con i sindaci, il nuovo ponte rivoluzionerà in senso positivo la mobilità coniugandola con la valorizzazione ambientale.

 

L’opera, lo ricordiamo è già finanziata con Fondi di Sviluppo e Coesione per un importo complessivo di investimento pari a 49,9 milioni di euro. L’inizio lavori è prevista nel 2024 e la conclusione nel 2028.


13/05/22

  Bookmark and Share
 
Altre notizie
Leggi altri articoli
SCUOLA CANI GUIDA DI SCANDICCI
 
SCUOLA CANI GUIDA DI SCANDICCI
Sabato 21 maggio l´affidamento dei cuccioli

Educare un cucciolo a diventare un esperto cane guida, in grado di affiancare le persone non vede ...

RIFIUTI SCARICATI ABUSIVAMENTE
 
RIFIUTI SCARICATI ABUSIVAMENTE
Denunciata la proprietaria di un´azienda edile

Avevano scaricato abusivamente dei rifiuti edili in una zona appartata, non lontana dalle sponde ...

CONTROLLI IN CENTRO
 
CONTROLLI IN CENTRO
Multati tre minimarket, sorpreso un ladro

Finesettimana di controlli per la Polizia Municipale. Nelle notti di venerdì e sabato le p ...

573 NUOVI CASI DI CORONAVIRUS
 
573 NUOVI CASI DI CORONAVIRUS
Superati i 10 mila morti in regione

In Toscana sono 1.131.113 i casi di positività al Coronavirus, 573 in più rispetto ...

ARRESTATO TOPO D´AUTO
 
ARRESTATO TOPO D´AUTO
Sorpreso a rovistare dentro una vettura

Ieri mattina alle Cascine la Polizia ha arrestato un cittadino albanese di 21 anni, indagato per ...

 
 
I NOSTRI AMICI A 4 ZAMPE
Aiutiamo a cercare casa agli animali in difficoltà. E siamo a disposizione per le segnalazioni di quelli scomparsi.
 
CUCINIAMO INSIEME
Volete preparare un piatto sfizioso fatto in casa? Date un´occhiata alle ricette di Mamma Pina.
 
DI CHE VIA SEI?
Sapete a chi è intitolata la via dove abitate? Un altro modo per conoscere la città.
 
CURIOSITA´ D´ALTRI TEMPI
Un viaggio nella storia della città che ci porterà a nuove scoperte.
 
 
 
scrivi al direttore
 
 
Meteo Toscana
 

 

     
Bookmark and Share  

Testata Giornalistica, Autorizzazione del Tribunale di Firenze n. 5946 del 18 febbraio 2014.
Tutti i diritti riservati all'editore: Viola Srl semplificata - in liquidazione - P.I. 06357850483 sede via Cecioni 123, 50036 Pratolino, Firenze.